Martedì, 25 Luglio 2017 16:19

Accademia del Barolo e giornalisti wine influencer internazionali si incontrano in Alba Accademia Alberghiera

L’incontro del 15 Luglio si è concluso con uno showcooking e una cena dedicati alla tradizione enogastronomica piemontese.

 

Sabato 15 Luglio 2017 Alba Accademia Alberghiera è stata la sede dello storico incontro tra i produttori di Accademia del Barolo e un gruppo di giornalisti e wine influencer internazionali attualmente impegnati in diverse manifestazioni del nostro territorio.

Le cucine del ristorante didattico sono anche state la cornice di una coinvolgente esperienza per i professionisti della comunicazione enologica mondiale che, grazie al tutoring dello chef Paolo Taricco, hanno sperimentato in prima persona la preparazione delle leggendarie "Raviole al Plin" durante lo Showcooking dedicato al piatto simbolo delle Langhe.

"E' importante fare squadra e creare un network che sviluppi sinergia tra le diverse anime del territorio. La cucina e il vino sono il perno su cui ruota l'immagine dell'albese e il turismo trae linfa e vitalità dalla loro collaborazione". Queste le parole di Gianni Gagliardo, presidente di Accademia del Barolo e promotore della serata.

Tutti i piatti presentati durante la cena correvano lungo un unico filo conduttore: il Piemonte e la sua arte culinaria. Mario Deltetto, Responsabile di Alba Accademia Alberghiera, ha commentato "Con Gianni Gagliardo abbiamo costruito un menù volto a evidenziare l'unicità del patrimonio gastronomico della nostra regione, la sperimentazione è importante ma questa sera l'obiettivo è stato quello di mostrare le profonde radici della tradizione albese. La nostra regione è vitale, pronta e matura per collaborare al fine di affrontare le sfide che ci pone il presente. Le criticità all'orizzonte non sono poche ma il sistema albese ha le armi giuste per superarle e guardare con fiducia al futuro”.

Cuore dell'evento sono stati gli allievi di Alba Accademia Alberghiera. Durante la cena è stato possibile osservare giovanissimi "futuri professionisti" dei servizi di sala e cucina attenti al loro lavoro e pronti a soddisfare le richieste dei clienti. Alessandro Fenu, maître di sala e docente di riferimento per gli studenti del settore alberghiero, ha dichiarato: "E' determinante che i nostri ragazzi percepiscano la passione, l'entusiasmo e la collaborazione che ci contraddistinguono e la mettano in pratica quotidianamente nella loro professione”.

 

Letto 669 volte