Martedì, 19 Luglio 2022 08:08

L'Assessore Regionale alla Sanità Luigi Icardi in visita ad Apro Formazione

Cura. Relazione. Territorio.

Questi i valori fondamentali alla base della visita dell'Assessore Luigi Icardi in Apro Formazione, che si è tenuta giovedì 14 luglio. Sotto la guida del Direttore Generale Antonio Bosio, del Presidente Paolo Zoccola e della Responsabile Apro Healthcare Concetta Ottavio, l'assessore ha visitato la sede di Corso Castelgherlone ad Alba: i laboratori e gli spazi di sperimentazione, divenuti per l'occasione luogo di un dialogo fertile, che si riverserà in nuove sinergie territoriali.

Una giornata per affrontare il tema della cura: l'imminente apertura del Bando 2022-2024 per l'offerta formativa dedicata ai futuri operatori socio sanitari, e lo stanziamento di risorse aggiuntive a finanziare più percorsi formativi su tutto il territorio regionale sono l'inizio del piano generale di sviluppo locale intrapreso da Regione Piemonte, con particolare attenzione alla delicata tematica dell'Healthcare. Apro Healthcare è attiva da tempo nella formazione professionale qualificata degli Operatori Socio Sanitari, professionalità complessa che richiede attitudine alla premura e capacità specifiche, in storica collaborazione con l’Asl CN2 e il Consorzio Socio Assistenziale Alba – Langhe – Roero.

«La figura dell'Operatore Socio Sanitario - ha osservato l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi -, è divenuta sempre più centrale nell'equilibrio sociale e relazionale del territorio per i piccoli, medi e grandi centri urbani. Siamo di fronte a pressanti richieste da parte delle realtà sanitarie locali, un'esigenza scaturita durante l'emergenza pandemica, che ha messo in luce la grave carenza di questo profilo in tutti gli ambiti professionali, dagli ospedali alle Rsa, dai Centri diurni alle Comunità alloggio, fino al domicilio. Ringrazio Apro Formazione per il lavoro che sta facendo, certamente l’esperienza e la professionalità non sono qualità che si improvvisano, ma richiedono quella dedizione e quella passione che in questo caso hanno saputo fare la differenza».

Nell'ottica di potenziare questa preziosa professionalità, si è così confermata la piena condivisione, tra Assessorato Regionale alla Sanità e Apro Formazione, dei valori chiave e delle importanti strategie territoriali da avviare prossimamente. Due diverse scale, regionale e locale, per offrire maggiori opportunità di formarsi nel settore sanitario a chi desidera intraprendere questa professione, e alimentare, coinvolgendo le realtà assistenziali di riferimento, il circolo virtuoso del mercato del lavoro e dello sviluppo sostenibile, in chiave sociale ed economica.

Durante la visita dell'Assessore Icardi si è parlato anche di progettualità europee e orizzonti futuribili in ambito health-tech, con le frontiere innovative della telemedicina e gli ecosistemi digitali internazionali, dove la cura della persona incontra la tecnologia. Apro è in prima linea anche su questa tematica e sta già lavorando, in sinergia con i partner europei, per portare l'innovazione digitale anche nel settore socio-assistenziale, dalla fortissima componente umana, per migliorare le modalità di approccio con il paziente, efficientare i processi e alleggerire il lavoro delle figure che vi operano.

Apro Formazione ringrazia l'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte per la visita. E' stata l'occasione per condividere la prospettiva strategica e proseguire con un'azione comune per lo sviluppo intelligente dell'assistenza sanitaria locale.

Presto vi racconteremo i prossimi step!

Letto 1545 volte