Venerdì, 08 Maggio 2020 08:36

VOUCHER SCUOLA 2020 – 2021 _ indicazioni operative per presentare domanda

La Regione Piemonte ha reso note le modalità per la richiesta del voucher scuola, un ticket che i cittadini possono utilizzare per spese e acquisti legati all’esercizio del diritto allo studio.

Il beneficiario, presentando la tessera sanitaria presso i punti convenzionati (esercizi commerciali, Comuni, scuole) potrà utilizzare il voucher per pagare direttamente beni e servizi.

Il voucher scuola per l'anno scolastico 2020-2021 è aperto dal 29 aprile alle ore 12 e si chiuderà il 10 giugno 2020 alle ore 23.59.

E' possibile richiedere solo uno dei due tipi di voucher esistenti:

  • iscrizione e frequenza, da utilizzare presso le scuole paritarie per il pagamento delle spese di iscrizione e frequenza
  • libri di testo, materiale didattico, dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa, trasporti, in particolare:
    • libri di testo: libri di testo nuovi o usati, cartacei o digitali, vocabolari, libri di narrativa, anche in lingua straniera, consigliati dalle scuole; materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES)
  • materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione: hardware come pc, tablet, stampanti. lettori e-book; software: programmi e sistemi operativi ad uso scolastico anche per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES)
    • materiale per archiviazione di dati: chiavette USB, CD ROM, Memory card, hard disk esterni
    • calcolatrici elettroniche
    • materiale per disegno tecnico, escluso il materiale di consumo
    • materiale per disegno artistico, escluso il materiale di consumo
    • strumenti di protezione individuale ad uso laboratoriale
    • strumenti musicali richiesti dalle scuole per attività didattica
    • attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa
    • attività volte ad arricchire l’offerta formativa incluse nei Piani dell’offerta formativa dell’Istituzione scolastica, comprese le visite di istruzione
    • contributo scolastico volontario
    • titoli di viaggio utilizzati per il trasporto scolastico

 

Chi può presentare la domanda di voucher?

  1. a) iscritti per l’anno scolastico 2020/2021 a scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado statali o paritarie appartenenti ad Istituzioni scolastiche facenti parte del sistema nazionale di istruzione o a corsi di formazione professionale organizzati da agenzie formative accreditate ai sensi della legislazione vigente e finalizzati all’assolvimento dell’obbligo;
  2. b) che non abbiano già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria e che in ogni caso non abbiano compiuto il ventiduesimo anno di età;
  3. c) che debbano assolvere il diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, ovvero conseguire un diploma o una qualifica professionale triennale;
  4. d) il cui nucleo familiare di appartenenza abbia un indicatore della situazione economica equivalente in corso di validità (I.S.E.E. anno 2020) non superiore a euro 26.000. Il valore I.S.E.E. non dovrà essere indicato dal richiedente. La Regione Piemonte acquisirà direttamente le attestazioni I.S.E.E. in corso di validità e presenti alla data del 15 giugno 2020 direttamente nella banca dati INPS.

 

Come si presenta la domanda di voucher?

La domanda si presenta esclusivamente online al link http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/istruzione/servizi/609-assegni-di-studio seguendo le indicazioni operative.

Occorre innanzitutto essere in possesso delle seguenti credenziali:

  • le credenziali SPID rilasciate dagli Identity Provider accreditati da AgID. L’elenco dei Provider è consultabile sul sito AgID. Per maggiori informazioni sulla richiesta dell'identità SPID, consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale Richiedi SPID.
  • le credenziali, già ottenute, di Sistema Piemonte, se ancora valide; queste credenziali non vengono più rilasciate e, in caso di smarrimento, non verranno sostituite.

Accedere alla piattaforma Sistema Piemonte con le apposite credenziali o con le credenziali SPID

Nella schermata di presentazione della domanda occorre indicare:

  1. a) un numero di telefono cellulare valido
  2. b) una casella di posta elettronica valida per:

- ricevere informazioni in merito all'esito dell'istruttoria per l'assegnazione del voucher;

- ricevere il PIN da parte del gestore del servizio,

- recuperare il PIN tramite il sito Edenred

 

Il valore del voucher

L’importo si differenzia in base alle fasce di reddito e agli ordini di scuola. Si va da un minimo di 75 a un massimo di 500 euro per libri di testo, attività integrative, trasporti, materiale didattico e dotazioni tecnologiche, e da un minimo di 950 a un massimo di 2150 euro l’iscrizione e frequenza.

Restano le maggiorazioni per gli studenti con disabilità certificate (importi aumentati del 50%), con disturbi specifici di apprendimento o esigenze educative speciali (importi aumentati del 30%) o ancora residenti nei Comuni marginali del Piemonte (importi aumentati del 30%).

Per il voucher iscrizione e frequenza è possibile dichiarare la volontà di utilizzare parte del contributo di iscrizione per l'acquisto dei libri di testo (importo di 150 euro per la scuola secondaria di primo grado e di 250 euro per la scuola secondaria di secondo grado) per le famiglie con un ISEE fino a euro 15.748,78.

Tempistiche di erogazione

Scaduti i termini di presentazione delle domande (ore 23.59 del 10 giugno 2020), gli uffici dell’Assessorato regionale all’Istruzione procederanno all’istruttoria e alla definizione della graduatoria, con l’obiettivo di rendere disponibile sulla tessera sanitaria l’importo del voucher da fine luglio 2020.

Fino al 30 giugno 2021, le famiglie beneficiarie potranno spendere la cifra presso la rete degli esercizi commerciali, i comuni, le istituzioni scolastiche, le agenzie formative convenzionate, le aziende di trasporto.

 

Informazioni utili

Per informazioni e assistenza è attivo il numero verde gratuito della Regione 800.333.444 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18), oppure ci si può rivolgere agli Uffici relazioni con il pubblico o ancora può consultare.

Sul sito della Regione Piemonte è possibile trovare tutti i dettagli https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/istruzione/voucher-scuola/voucher-scuola-2020-2021

Siamo a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti o indicazioni utili per aiutarvi nelle pratiche di presentazione della domanda al numero 0173 28 49 22 oppure via mail all’indirizzo informa@aproformazione.it.

Locandina Voucher

Letto 1347 volte